#TransSiberianRailyWay

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


1💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

Il Cremlino di Izmailovo Mosca, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtub @azonzoconzazzu https://youtu.be/q246897CLws Il Cremlino di Izmailovo sorse in una zona abbandonata, vicino al quale, già dagli anni ’80, esisteva un famoso vernissage, un mercato delle pulci e dell’antiquariato, dove si vendevano oggetti vintage, libri, oggetti decorativi e artigianato popolare russo. La costruzione del complesso culturale e ricreativo, ovvero il Cremlino, è iniziata nel 1998 e venne aperto nel 2003. Il primo ad essere costruito fu il tempio dedicato a San Nicola, già nel 2000. Tuttavia, nel 2005, vi fu un grande incendio che coinvolse sia il Cremlino che il mercato e il complesso venne nuovamente chiuso fino al 2007, anno in cui venne ultimata la sua ricostruzione nella sua forma attuale, circondato da mura bianche e torri. L’aspetto del Cremlino di Izmailovo venne interpretato in maniera diversa: molti cittadini lo guardavano con ostilità, ritenendolo un semplice castello costruito a basso costo, ma con il tempo divenne una delle più famose attrazioni per turisti della città. Oggi il Cremlino di Izmailovo riceve grande consenso anche da parte dei moscoviti, che ci vanno spesso per passeggiare con i bambini (in particolare gli abitanti della zona) e attira l’interesse dei turisti stranieri, che qui cercano il contatto con la cultura russa. Qui si tengono matrimoni, feste, visite guidate, e in un modo o nell’altro, nonostante le critiche, questo luogo pittoresco è diventato una delle maggiori attrazioni della città. Tuttavia, bisogna ricordare che questo non è un museo della cultura russa, ma un complesso culturale e ricreativo, quindi le aspettative di chi lo visita non devono essere esagerate. Il Cremlino di Izmailovo si trova nel quartiere Izmailovo, ed è raggiungibile a piedi dalla fermata della metro “Partizanskaya” sulla linea 3 oppure la fermata “Izmailovo” sulla linea 14. #Cremlino #CremlinoIzmailovo #Izmailovo #Mosca #Moscow #kremlin #district #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia #райо́нИзма́йлово #Изма́йлово


0💬Normal

La Cattedrale di Sant'Isacco a San Pietroburgo, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtube Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E Per la sua decorazione sono stati usati più di 40 minerali diversi. Lo zoccolo è stato rivestito di granito; le pareti e i pavimenti dell’interno di marmi russi, italiani e francesi; le colonne di malachite e lapislazzuli. Per la cupola, di 21,8 metri di altezza, sono stati usati circa 100 chili di oro. La cattedrale è adornata da 400 opere fra sculture, dipinti e mosaici. Durante la II Guerra Mondiale, la cupola è stata verniciata di grigio per evitare di attrarre gli aerei nemici. #CattedralediSantIsacco #saintisaacscathedral #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

La Cattedrale di Sant'Isacco a San Pietroburgo, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtube Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E Per la sua decorazione sono stati usati più di 40 minerali diversi. Lo zoccolo è stato rivestito di granito; le pareti e i pavimenti dell’interno di marmi russi, italiani e francesi; le colonne di malachite e lapislazzuli. Per la cupola, di 21,8 metri di altezza, sono stati usati circa 100 chili di oro. La cattedrale è adornata da 400 opere fra sculture, dipinti e mosaici. Durante la II Guerra Mondiale, la cupola è stata verniciata di grigio per evitare di attrarre gli aerei nemici. #CattedralediSantIsacco #saintisaacscathedral #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Peterhof San Pietroburgo Russia Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/ao6BPg9OaEw Peterhof (in russo: Петерго́, letteralmente Petergóf; il toponimo originale, Peterhof, significa "Corte di Pietro" in tedesco) è una reggia dello zar, sulle rive del Golfo di Finlandia, edificata per volere di Pietro il Grande tra il 1714 e il 1723. Fa parte delle Sette meraviglie della Russia. #Peterhof #ParcoInferiore #Fontanadisansone #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Peterhof San Pietroburgo Russia Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/ao6BPg9OaEw Parco inferiore: giardino alla francese, che anch'esso conserva preziose fontane. Peterhof (in russo: Петерго́, letteralmente Petergóf; il toponimo originale, Peterhof, significa "Corte di Pietro" in tedesco) è una reggia dello zar, sulle rive del Golfo di Finlandia, edificata per volere di Pietro il Grande tra il 1714 e il 1723. Fa parte delle Sette meraviglie della Russia. #Peterhof #ParcoInferiore #Fontanadisansone #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Peterhof San Pietroburgo Russia Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/ao6BPg9OaEw Parco inferiore: giardino alla francese, che anch'esso conserva preziose fontane. Qui, al contrario che nei giardini superiori, prevale il bosco. Peterhof (in russo: Петерго́, letteralmente Petergóf; il toponimo originale, Peterhof, significa "Corte di Pietro" in tedesco) è una reggia dello zar, sulle rive del Golfo di Finlandia, edificata per volere di Pietro il Grande tra il 1714 e il 1723. Fa parte delle Sette meraviglie della Russia. #Peterhof #ParcoInferiore #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


2💬Normal

Peterhof San Pietroburgo Russia Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/ao6BPg9OaEw Grande cascata: era ornata da statue in piombo che vennero danneggiate dagli agenti atmosferici. Esse furono sostituite da sculture di bronzo nel 1799. Numerosi scultori provenienti dalla Russia crearono questa fontana dai getti mozzafiato. Parco inferiore: giardino alla francese, che anch'esso conserva preziose fontane. Qui, al contrario che nei giardini superiori, prevale il bosco. Peterhof (in russo: Петерго́, letteralmente Petergóf; il toponimo originale, Peterhof, significa "Corte di Pietro" in tedesco) è una reggia dello zar, sulle rive del Golfo di Finlandia, edificata per volere di Pietro il Grande tra il 1714 e il 1723. Fa parte delle Sette meraviglie della Russia. #Peterhof #ParcoInferiore #Fontanadisansone #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Peterhof San Pietroburgo Russia Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/ao6BPg9OaEw Parco superiore: giardino alla francese che conta un grande numero di fontane e piscine. Nonostante il nome simile a quello del Parco inferiore, il suo aspetto è differente. Il parco è situato in un'area pianeggiante ed è costituito in gran parte da giardini classici; i boschetti sono pochi. Peterhof (in russo: Петерго́, letteralmente Petergóf; il toponimo originale, Peterhof, significa "Corte di Pietro" in tedesco) è una reggia dello zar, sulle rive del Golfo di Finlandia, edificata per volere di Pietro il Grande tra il 1714 e il 1723. Fa parte delle Sette meraviglie della Russia. #Peterhof #Parcosuperiore #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Peterhof San Pietroburgo Russia Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/ao6BPg9OaEw Parco superiore: giardino alla francese che conta un grande numero di fontane e piscine. Nonostante il nome simile a quello del Parco inferiore, il suo aspetto è differente. Il parco è situato in un'area pianeggiante ed è costituito in gran parte da giardini classici; i boschetti sono pochi. Peterhof (in russo: Петерго́, letteralmente Petergóf; il toponimo originale, Peterhof, significa "Corte di Pietro" in tedesco) è una reggia dello zar, sulle rive del Golfo di Finlandia, edificata per volere di Pietro il Grande tra il 1714 e il 1723. Fa parte delle Sette meraviglie della Russia. #Peterhof #Parcosuperiore #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E Il fiume Neva (in russo: Нева́), è un corso d'acqua della Russia europea occidentale che nasce dal lago Ladoga e, percorsi 74 chilometri, sfocia nella baia omonima del golfo di Finlandia (mar Baltico) dopo aver bagnato San Pietroburgo attraverso un delta molto modificato dall'intervento umano e molto ramificato, dividendosi in: Grande Neva (Bol'šaja Neva) Piccola Neva (Malaja Neva) Grande Nevka (Bol'šaja Nevka) Media Nevka (Srednaja Nevka) Piccola Nevka (Malaja Nevka) Il fiume è molto ampio e profondo (da 8 a 24 m) (ciò ne fa il 3º fiume europeo per portata dopo Volga e Danubio), conseguenza del fatto che è l'emissario del più grande lago europeo, e ciò permette a navi anche molto grandi di percorrerlo. Durante l'inverno è ghiacciato, e ciò ne permette l'attraversamento. Durante il Medioevo il fiume era un'importante via di comunicazione est-ovest attraverso il Volga. Nel XVI secolo gli svedesi fondarono alla foce del fiume la fortezza di Nyen, poi conquistata dai russi e rimpiazzata dalla Fortezza Pietro e Paolo #fiumeneva #neva #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E L'Aurora (russo: Крейсер « Авро́ра ») è un incrociatore protetto russo costruito nei cantieri navali di San Pietroburgo e varato l'11 maggio 1900. Fu così battezzato in onore della fregata Aurora che difese la città di Petropavlovsk-Kamčatski durante la guerra di Crimea (1853-1856). Trasformato in museo galleggiante è divenuto una delle principali mete turistiche di San Pietroburgo. Dal settembre 2014 al luglio 2016 è stato ai lavori presso i cantieri navali di Kronštadt. Ha ripreso il suo posto sulla Neva il 16 luglio 2016. #incrociatoreaurora #russiancruiseraurora #fiumeneva #neva #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, San Pietroburgo, Russia (in russo: Храм Спаса на Крови) Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E È una chiesa di San Pietroburgo, che sorge sulla riva del canale Gribaedova e vicino al parco Michajlovskij del Museo Russo, non lontano dalla Prospettiva Nevskij. Il nome ufficiale in russo è Собор Воскресения Христова, cioè cattedrale della Resurrezione di Cristo, e fu eretta sul luogo dove venne ucciso lo zar Alessandro II di Russia, vittima di un attentato il 13 marzo 1881 (il 1º marzo per il calendario giuliano allora in vigore). È composta da cinque cupole placcate in rame e smalto di diversi colori, che ricordano la cupola della Cattedrale di San Basilio di Mosca. Al suo interno è possibile vedere una delle maggiori collezioni di mosaici monumentali d’Europa (più di 600 mosaici di icone e immagini), creati da 32 artisti. Fu deciso di creare dei mosaici e non dei dipinti per via dell'alto tasso di umidità presente nella città. Sul tetto della cupola si può vedere l’immagine del mosaico del Cristo Pantocratore. #chiesadelSalvatoresulSangueVersato #churchofthesavioronblood #mosaico #mosaici #mosaic #museum #museo #Palazzodinverno #winterpalace #PalaceSquare #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Hermitage Museo, San Pietroburgo. Russia. Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E L'edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre. È uno dei musei d'arte più visitati al mondo. Il museo espone opere di numerosissimi autori, fra i quali Caravaggio, Paul Cézanne, Giambattista Pittoni, Leonardo da Vinci, Raffaello, Antonio Canova, Francesco Casanova, Jacques-Louis David, Edgar Degas, Paul Gauguin, Fra Filippo Lippi, Henri Matisse, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Rembrandt, Vincenzo Petrocelli, Pieter Paul Rubens, Tiziano Vecellio, Vincent van Gogh, Jacob van Ruisdael, Diego Velázquez, Paolo Pagani. All'interno del museo è presente anche un gruppo di gatti noti appunto come "gatti dell'Ermitage". La loro storia ha origine quando Pietro il Grande si portò dai Paesi Bassi un gatto, pare di nome Basilio, e lo fece vivere con sé nel Palazzo di legno. Pietro emise un decreto che ordinava che i gatti fossero tenuti nei fienili per proteggere le persone dai topi e dai ratti. Nel XVIII secolo, nell'allora Palazzo d'Inverno, vi era una forte presenza di topi e ratti che provocarono diversi danni all'edificio. Nel 1745 l'imperatrice Elisabetta ordinò che un certo numero di gatti fosse introdotto nel palazzo per dare la caccia ai roditori. Il museo ha un'addetta stampa dedicata loro, e tre persone che fungono da loro custodi. I gatti vivono nel seminterrato ma si fanno vedere anche sul terrapieno e sulla piazza durante l'estate; in passato giravano anche per tutte le gallerie. Secondo quanto dichiarato da Maria Khaltunen, che dirige il programma dei gatti del museo, nel maggio 2013 il numero di gatti presenti era di 74 unità di entrambi i sessi. Esistono cucine apposite per preparare il loro cibo e anche un piccolo ospedale. #Hermitage #piazzadelpalazzo #gatti #cats #museum #museo #Palazzodinverno #winterpalace #PalaceSquare #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferro


0💬Normal

Hermitage Museo, San Pietroburgo. Russia. Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E L'edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre. È uno dei musei d'arte più visitati al mondo. Il museo espone opere di numerosissimi autori, fra i quali Caravaggio, Paul Cézanne, Giambattista Pittoni, Leonardo da Vinci, Raffaello, Antonio Canova, Francesco Casanova, Jacques-Louis David, Edgar Degas, Paul Gauguin, Fra Filippo Lippi, Henri Matisse, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Rembrandt, Vincenzo Petrocelli, Pieter Paul Rubens, Tiziano Vecellio, Vincent van Gogh, Jacob van Ruisdael, Diego Velázquez, Paolo Pagani. All'interno del museo è presente anche un gruppo di gatti noti appunto come "gatti dell'Ermitage". La loro storia ha origine quando Pietro il Grande si portò dai Paesi Bassi un gatto, pare di nome Basilio, e lo fece vivere con sé nel Palazzo di legno. Pietro emise un decreto che ordinava che i gatti fossero tenuti nei fienili per proteggere le persone dai topi e dai ratti. Nel XVIII secolo, nell'allora Palazzo d'Inverno, vi era una forte presenza di topi e ratti che provocarono diversi danni all'edificio. Nel 1745 l'imperatrice Elisabetta ordinò che un certo numero di gatti fosse introdotto nel palazzo per dare la caccia ai roditori. Il museo ha un'addetta stampa dedicata loro, e tre persone che fungono da loro custodi. I gatti vivono nel seminterrato ma si fanno vedere anche sul terrapieno e sulla piazza durante l'estate; in passato giravano anche per tutte le gallerie. Secondo quanto dichiarato da Maria Khaltunen, che dirige il programma dei gatti del museo, nel maggio 2013 il numero di gatti presenti era di 74 unità di entrambi i sessi. Esistono cucine apposite per preparare il loro cibo e anche un piccolo ospedale. #Hermitage #piazzadelpalazzo #gatti #cats #museum #museo #Palazzodinverno #winterpalace #PalaceSquare #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferro


0💬Normal

La colonna di Alessandro (in russo Александровская колонна; detta anche colonna Alessandrina) è un celebre monumento di San Pietroburgo che si erge al centro della piazza del Palazzo, di fronte al palazzo d'Inverno. Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E Il monumento è costituito da una colossale colonna monolitica di granito rosso finlandese di sezione circolare, con altezza di 25,5 metri e diametro medio di 3,38 metri (3,66 m alla base e 3,20 alla sommità), poggiante su di un grande piedistallo a base quadrata. La colonna è sormontata da un angelo in bronzo che regge una croce. L'intero monumento, tra piedistallo, colonna e statua, è alto 47,5 metri. La sola colonna pesa circa 600 tonnellate, mentre il peso complessivo è stimato in 710 tonnellate. Si tratta del più alto monumento al mondo eretto senza supporti (è semplicemente appoggiata sul piedistallo) ed uno dei più grandi monoliti eretti dall'uomo. Per trasportare la colonna attraverso il golfo di Finlandia fu necessario costruire una apposita imbarcazione, che fu trainata per circa 100 km da due piroscafi. Anche i lavori per lo spostamento via terra, prima verso il porto di imbarco e poi verso il centro di San Pietroburgo, furono per quei tempi una notevole impresa ingegneristica. Una volta arrivata sul posto, la colonna fu eretta in sole due ore senza l'aiuto dei moderni mezzi tecnici, sotto la direzione dello scozzese William Handyside e grazie al lavoro di circa 3.000 uomini. #Hermitage #piazzadelpalazzo #colonnadialessandro #colonnaalessandrina #alexandercolum #museum #museo #Palazzodinverno #winterpalace #PalaceSquare #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

La Cattedrale di Sant'Isacco a San Pietroburgo, Russia. Transiberiana. Guarda i miei video su youtube Guarda il mio video su youtube @azonzoconzazzu https://youtu.be/5BimOuTme4E Per la sua decorazione sono stati usati più di 40 minerali diversi. Lo zoccolo è stato rivestito di granito; le pareti e i pavimenti dell’interno di marmi russi, italiani e francesi; le colonne di malachite e lapislazzuli. Per la cupola, di 21,8 metri di altezza, sono stati usati circa 100 chili di oro. La cattedrale è adornata da 400 opere fra sculture, dipinti e mosaici. Durante la II Guerra Mondiale, la cupola è stata verniciata di grigio per evitare di attrarre gli aerei nemici. #CattedralediSantIsacco #saintisaacscathedral #SanPietroburgo #SaintPetersburg #Transiberiana #Transmongolica #Russia #Mongolia #Cina #China #TransSiberianRailyWay #transiberian #transmongolian #Travel #Viaggio #Ferrovia


0💬Normal

Era Aprile 2019. Andai in Portogallo per 10 giorni anche qua in treno: Faro, Lisbona, Cascais, Sintra, Cabo da Roca, Tomar, Fatima, Porto, Peniche e Riserva Naturale delle Berlengas. Solo uno zainetto di 40 litri. Era solo un test. Una prova per capire me stesso e mettermi alla prova. Per valutare se sarei stato in grado di fare un viaggio di 23 giorni lungo la ferrovia più lunga del mondo, da solo, come in Portogallo appunto. In questa foto ero sul treno per Milano e poche ore mi separavano dal mio volo per San Pietroburgo. La foto che all'apparenza sembra banale racchiude tutto: il portamonete rosso preso in Portogallo era come una medaglia per l'esito positivo della prova e il portafoglio stracolmo di biglietti era come il mio cuore gonfio di emozioni pronte ad esplodere. Cara la mia Transiberiana, l'anno scorso mi hai tolto qualcosa ed adesso, volente o nolente pagherai il tuo debito... . . . . . . . . . . . . . . . #Transiberiana #TransSiberianRailyWay #Transmongolica #Transmongolic #Travel #Viaggio #Viaggiare #Mondo #Treno #Avventura #Ontheroad #trip #intagram #Russia #Mongolia #Cina #China #Tuc #Saiwa #Indyguide


0💬Normal

End of the line in sight. . One more night to go. . #endoftheline #almost #stillsomewhereinrussia #transsiberian #transsiberianrailyway


0💬Normal